Vai al contenuto

Il mio sguardo sull’Islam

simona travaglini

Benvenuti nel mio sito

simona travaglini

Parlerò del mondo islamico che è stato materia dei miei studi.

Non ne parlerò in maniera personale ma a titolo informativo/culturale poiché, a parer mio, la suddetta cultura ha molto da offrirci; non solo quanto a fatti storici ma anche quanto a tradizioni, usi e costumi.

Tutto ciò si baserà solo sul fatto che vorrei condividere le mie ricerche, i miei studi e i miei approfondimenti di una cultura così piena e vasta di usanze.

Vi ringrazio anticipatamente. Buon proseguimento!

Conoscere per capire

Più del 23% della popolazione mondiale è musulmana e la religione islamica è la seconda al mondo, dopo il cristianesimo, in termini di grandezza e diffusione. L’Indonesia è, a oggi, il Paese musulmano più popolato; seguono l’Asia meridionale, il Medio Oriente e l’Africa subsahariana. Molti musulmani abitano l’Europa, la Cina, l’America e la Russia.

Il Corano è il testo sacro di riferimento e Maometto è l’ultimo profeta dopo Gesù. La moschea è per i musulmani luogo di preghiera ma anche di incontro e nelle moschee non esistono raffigurazioni umane o di animali. È la geometria che ne caratterizza gli spazi; gli architetti musulmani, infatti, svilupparono conoscenze matematiche ben prima dei loro colleghi occidentali, proprio per lo stretto rapporto tra geometria e teologia. Al pari dell’ebraismo e del cristianesimo l’Islam è una religione abramitica. Maometto è considerato il signore dei profeti e il loro “sigillo”. La stessa parola “islam” indica obbedienza ad Allah, sottomissione e abbandono. Non esiste “clero” per i musulmani né gerarchie, quindi nessun intermediario tra la Divinità e le sue creature. Gli Imam sono punti di riferimento per i fedeli perché hanno approfondite conoscenze teologiche. Chi professa la religione dell’Islam è musulmano e non islamico e un islamista è uno studioso della religione e del Corano. Un buon musulmano è colui che si affida pienamente e senza riserve al Signore.

Queste sono poche, brevi nozioni per accompagnarvi nelle geometrie di questo sito che vorrei dedicare alla conoscenza delle donne musulmane. In un mondo sempre più globale in cui la figura femminile è sempre più spesso al centro di dibattiti che la vedono protagonista di una totale rivendicazione di parità di genere, (tanti i cosiddetti soffitti di cristallo abbattuti e tanti ancora quelli da abbattere…) vorrei volgere uno sguardo al mondo femminile musulmano, tra passato e presente, per sfatare alcuni luoghi comuni e incuriosire quanti abbiano voglia di conoscere storie e leggende, costumi e diritti, moda e opinioni di questo universo femminile spesso non ben rappresentato dai media di tutto il mondo.

Tutti i Paesi arabi sono
(a forte prevalenza) islamici ma,
non tutti i Paesi islamici sono arabi.

LEGGI

Il Corano è, per i Musulmani, la parola di Dio e la fonte suprema della Religione e del Diritto Islamico.

Leggi

Quale era
la situazione della donna
nella
società preislamica?

leggi

Contrariamente a quanto si pensi, l’Islam al suo nascere, attribuiva dignità alla figura femminile.

leggi

Chi era l’avvocato egiziano Qasim Amin?
Letteratura al femminile nel mondo islamico.

leggi

Mi presento.

chi sono

Mi chiamo Simona Travaglini, sono laureata in lingua e letteratura araba presso l’Istituto Orientale di Napoli. Ho vissuto in Egitto, al Cairo per perfezionare la conoscenza della lingua araba e preparare la mia tesi intitolata: “Il contributo della letteratura femminile Araba all’emancipazione della donna musulmana”…

Continua a leggere

I miei ultimi articoli

temi sull’islam

Qasim Amin
QASIM AMIN – Terza e ultima parte

Qasim Amin attraverso i suoi scritti criticò la poligamia, finalizzata esclusivamente al piacere ses…

QASIM AMIN PARTE 2

La mia rubrica del venerdì è dedicata alle scrittrici e poetesse che con la loro opera hanno contrib…

Qasim Amin
Qasim Amin

La mia rubrica del venerdì è dedicata alle scrittrici e poetesse che con la loro opera hanno contrib…

Ogni mese parlo di una figura femminile alla quale dedico l’articolo del venerdì. Questo è dedicato a Nazik al-Mala'ika considerata una delle prime poetesse che introdussero l'uso del verso libero nella rigida struttura poetica araba.
NAZIK AL-MALA’IKA – BRANI DI ALCUNE  OPERE

Ogni mese parlo di una figura femminile alla quale dedico l’articolo del venerdì.Questo è dedicato a…

Ogni mese parlo di una figura femminile alla quale dedico l’articolo del venerdì. Questo è dedicato a Nazik al-Mala'ika considerata una delle prime poetesse che introdussero l'uso del verso libero nella rigida struttura poetica araba.
Nazik al-Mala’ika – l’Opera

Ogni mese parlo di una figura femminile alla quale dedico l’articolo del venerdì.Questo è dedicato a…

Rimaniamo in contatto

Simona travaglini il mio sguardo sull’islam

Seguimi sui social e non perderti nemmeno un articolo di questo sito.
I contenuti sono tutti originali e scritti da me.